HELP FILE


Installare Active Directory Connector v2

Active Directory Connector è un'applicazione desktop per Windows che utilizza una semplice procedura di installazione guidata. Poiché è un servizio Windows con un'interfaccia utente, dovrai immettere le credenziali di amministratore di Windows per consentire l'avvio del software.

Active Directory Connector (ADC) riceve gli aggiornamenti degli utenti di Active Directory e applica automaticamente le stesse modifiche nell' LogMeIn account.

Se hai già installato Active Directory Connector v2 e desideri ottenere la versione più recente, vedi Aggiornamento di ADC.

Prima di iniziare...

Assicurati di aver aggiornato il Requisiti di Active Directory Connector v2 prima di procedere.

Installare ADC

  1. Scarica la cartella Configurazione Active Directory Connector ed estrai i file in un percorso comodo sull'unità locale.
  2. Dalla cartella estratta, apri il file Setup.exe di Active Directory Connector e fai clic su Esegui per avviare la procedura di configurazione guidata.
  3. Fai clic su Avanti per avviare l'installazione.
  4. Aggiorna o accetta il percorso sul disco per l'installazione, quindi fai clic su Avanti.
  5. Fai clic su Avanti per installare l'applicazione e fai clic su per confermare.
  6. Quando viene visualizzata la finestra di dialogo Installazione completata, fai clic su Chiudi. La cartella ADC è popolata con file.
  7. Fai doppio clic su ActiveDirectoryConnectorAdmin.exe per avviare ADC. Fai clic su per confermare, e il software Active Directory Connector Admin verrà avviato.

Puoi configurare i passaggi facoltativi riportati di seguito, oppure passare alla sezione Configurare Active Directory Connector v2 per i passaggi successivi.

Passaggi per impostare Active Directory Connector v2 e gestire gli utenti in Sincronizza utenti:

  1. Verificare i requisiti di Active Directory Connector v2
  2. Impostare un'organizzazione
  3. Installare ADC v2
  4. Configurare ADC v2
  5. Eseguire ADC v2
  6. Gestire le regole di Sincronizza utenti
  7. Aggiornare ADC v2 alla versione più recente (se applicabile)
  8. Risolvere i problemi di ADC v2 (se necessario)